Dopharma assume il pieno controllo di Ripac-Labor

Il 1° settembre 2017, Dopharma International B.V. ha acquisito il 65% delle azioni della società RIPAC-LABOR. Da allora, Dagmar Köhler-Repp, azionista e amministratrice della società, ha continuato a lavorare, insieme a Dopharma International B.V., al processo di sviluppo di RIPAC-LABOR

È già dal 2014 che Dopharma International B.V. lavora nella commercializzazione, distribuzione e produzione di vaccini specifici per allevamenti mostrando di aver acquisito ormai una vasta esperienza. L’azienda considera questo tipo di profilassi un importante asse strategico nelle soluzioni per la salute degli animali e di conseguenza continuerà a investire.

Per questo motivo, Dopharma International B.V. ha concordato con Dagmar Köhler-Repp l’acquisizione delle rimanenti azioni di RIPAC-LABOR a seguito della quale, il 31 luglio 2021, Dagmar Kohler ha deciso di terminare la sua attività alla RIPAC-LABOR.

RIPAC-LABOR è rappresentata da Heiko Rüdiger, in qualità di amministratore delegato. Entrato in azienda a fine 2020, guiderà RIPAC-LABOR per farla diventare un’importante azienda del Gruppo Dopharma.

RIPAC-LABOR continuerà a fornire e migliorare questi importanti vaccini nel mercato europeo insieme al Gruppo Dopharma, garantendone la disponibilità alla sua stimata clientela.

Con questo importante cambiamento in RIPAC-LABOR arriva un ulteriore investimento nella qualità dei prodotti e dei servizi espandendo la capacità produttiva necessaria per soddisfare, non solo ora ma anche in futuro, la domanda di vaccini per la salute animale.

In caso di domande sulla presente comunicazione, contattare Heiko Rüdiger:

[email protected]
+49 175 4709368